LE MAGAZINE l'industriale présente, tous les quinze jours, l'offre de nouveaux et d'occasion machines-outils disponibles chez certains détaillants spécialisés; et aussi des interviews, des nouvelles, de l'économie, salons commerciaux, des nouvelles de l'industrie ...

TROUVEREZ PLUS»
MACHINES EN VENTE

Recherche parmi des milliers de machines-outils d'occasion, neufs, de ventes aux enchères, liquidations et des faillites.

ANNONCES DES RECHERCHES

Annonces des recherches de machines-outils.

VENDEZ VOTRE MACHINE

Inscrivez-vous et vendez vos machines-outils neuves et d’occasion.

LE MAGAZINE
l'industriale présente, tous les quinze jours, l'offre de nouveaux et d'occasion machines-outils disponibles chez certains détaillants spécialisés; et aussi des interviews, des nouvelles, de l'économie, salons commerciaux, des nouvelles de l'industrie ...
Feuillette dernier
magazine
ABONNEMENT
AU MAGAZINE
TROUVEREZ PLUS»
RECHERCHER 
DÉTAILLANT
détaillant
nation
province
EXPOSITIONS
Les principales FOIRES ITALIENNES ET ÉTRANGÈRES liées au monde de la métallurgie
LISTE
Acciaio, a gennaio corre la produzione italiana: +5,3%
L’Italia fa segnare il maggior incremento tra i grandi produttori europei. A novembre netta crescita dell’import di materie prime e prodotti siderurgici.
Le previsioni dell’Ufficio Studi siderweb: domanda di acciaio in rallentamento nel breve periodo
 
A gennaio 2018, le acciaierie italiane hanno prodotto 101mila tonnellate in più rispetto allo stesso mese del 2017. L’output siderurgico nazionale è stato di 2,018 milioni di tonnellate, con un aumento tendenziale del 5,3% (fonte: Federacciai). È la migliore performance tra i grandi produttori dell’Unione europea(e cioè Germania, che rimane al primo posto per volumi, Francia, Spagna).
Nel 2017, ultimo dato disponibile, l’Italia ha prodotto 11,918 milioni di tonnellate di prodotti lunghi (+2,3% annuale) e 11,270 milioni di tonnellate di piani (-2,6%, per via del perdurante mancato ritorno di Ilva agli storici livelli produttivi).
Quanto all’Unione europea, a gennaio l’output di acciaio è aumentato dell’1,4%, arrivando a 14,391 milioni di tonnellate. La produzione siderurgica nel mondo è stata di 139,439 milioni di tonnellate, con un incremento tendenziale dello 0,8% (+1,171 milioni di tonnellate).
 
LE PREVISIONI DELL’UFFICIO STUDI SIDERWEB - Nel breve periodo, la domanda di acciaio in Italia e Unione europea dovrebbe «continuare a crescere, sebbene con un ritmo inferiore a quello dello scorso anno». Secondo a quanto previsto dall’Ufficio Studi siderweb, ciò dipende dal «rallentamento delle attività di quasi tutti i settori utilizzatori», in particolare automotive e produzione di tubi.
 
Nel secondo trimestre 2018, il consumo reale di acciaio nell’Ue dovrebbe crescere dell’1,8%, contro il 2,5% dello stesso periodo del 2017. Il consumo apparente dovrebbe invece aumentare del 4,3%, contro un calo dello 0,4% del secondo trimestre 2017. Il gap fra l’incremento della domanda reale e apparente* di acciaio evidenzia un supporto significativo del ciclo delle scorte.
 
«Resta aperta la questione - analizza l’Ufficio Studi siderweb - circa la capacità delle imprese siderurgiche europee di trarre giovamento dalla crescita della domanda interna di acciaio. Le distorsioni sul lato dell’offertaprovocate dalle importazioni restano il rischio principale per la stabilità del mercato europeo dell’acciaio».
 
IMPORT - A novembre 2017 infine, ultimo dato disponibile, l’Italia ha importato 2,831 milioni di tonnellate di materie prime siderurgiche, semilavorati, prodotti finiti e tubi (+23,6% tendenziale). L’aumento ha riguardato tutte le categorie analizzate (fonte: elaborazioni siderweb su dati Istat).
In dettaglio, è cresciuto soprattutto l’import dai paesi Ue: +27,9%, rispetto al +19% registrato nel flusso di prodotti proveniente dai paesi extra Ue.
 
EXPORT - L’Italia ha esportato, a novembre 2017, 1,734 milioni di tonnellate di materie prime siderurgiche, semilavorati, prodotti finiti e tubi, in calo tendenziale dell’1,1%.
In dettaglio, si registra un aumento dell’1,4% dell’export verso i paesi Ue. Quello verso paesi terzi si è ridotto del 7,4%.
 
* Domanda apparente: produzione sommata all’import e alla quale viene sottratto l’export.
 
 Siderweb spa | Ufficio stampa
Elisa Bonomelli M. 392 1733 747 T. +39 030 2540 006
bonomelli@siderweb.com | ufficiostampa@siderweb.com
via Don Milani 5, 25020 Flero (BS) Italy
www.siderweb.com