LE MAGAZINE l'industriale présente, tous les quinze jours, l'offre de nouveaux et d'occasion machines-outils disponibles chez certains détaillants spécialisés; et aussi des interviews, des nouvelles, de l'économie, salons commerciaux, des nouvelles de l'industrie ...

TROUVEREZ PLUS»
Kennametal Presenta la Punta in Metallo Duro Integrale HPX
Punta ad alte prestazioni di nuova generazione per applicazioni in ghisa con design della punta a bassa spinta.
Kennametal ha ampliato il suo catalogo di punte in metallo duro integrale introducendo la punta HPR, un utensile di foratura ad alte prestazioni per pezzi in ghisa. Progettata per la foratura ad alta velocità e ad avanzamenti elevati fino a 8 x D, per qualsiasi materiale della categoria ISO-K, la punta HPR fornisce un’eccellente rettilineità del foro anche ai più elevati parametri di taglio.

Caratteristiche vincenti
La speciale forma della punta, una caratteristica brevettata, e l’angolo di 143° forniscono eccellenti capacità di auto centramento con una spinta ridotta, mantenendo la rettilineità del foro anche con la punta in lavorazione a parametri più elevati. Inoltre, i quattro margini offrono la massima stabilità durante l’esecuzione di forature trasversali e con uscita inclinata.

Il raggio del margine esterno della punta, brevettato, migliora notevolmente la durata dell’utensile e fornisce un’eccellente qualità dei fori, garantendo un intervallo di tolleranza dei fori da IT9 a IT10, eliminando efficacemente la sbavatura del pezzo in lavorazione all’uscita dal foro.

“Il design della punta e la bassa spinta risultante consente agli utenti di utilizzarla in condizioni di bloccaggio non ideali, o su pareti sottili, o semplicemente quando la potenza del mandrino è il fattore limitante”, afferma Frank Martin, Product Manager di Kennametal.
Test approfonditi hanno dimostrato che questa nuova punta è la soluzione per affrontare queste sfide, nonché per ottenere un’alta produttività con i pezzi in ghisa.

Eccezionale resistenza all’usura
Il rivestimento multistrato AlTiN/AlTiSiN della punta, brevettato, resiste a un’abrasione estrema e agli elevati carichi termici che incontra durante la foratura di ghisa grigia, ghisa duttile, CGI, ADI e GGG. Il nuovo rivestimento resiste anche alle inclusioni e ai pori che si incontrano comunemente in questi materiali difficili.

I vani dell’elica ultra-levigati e l’ampia sezione trasversale degli stessi favoriscono un’evacuazione efficiente dei trucioli, riducono ulteriormente il calore e il conseguente shock termico.

La nuova punta HPR è dotata del passaggio standard del refrigerante e di un’interfaccia MQL (lubrificazione minimale) DIN 6535 e 69090-03. Con queste caratteristiche la punta eccelle nelle condizioni di lavoro a secco o in umido.

“Sia che si eseguano grandi quantità di fori o che si debbano affrontare le problematiche di foratura tipiche di qualsiasi tipo di pezzo in ghisa, la punta HPR è chiaramente la soluzione”, afferma Martin.

Informazioni su Kennametal
Con più di 80 anni di leadership tecnologica nelle lavorazioni industriali, Kennametal Inc. offre ai propri clienti la massima produttività grazie alla competenza maturata nella scienza dei materiali, nella realizzazione di utensili e nelle soluzioni antiusura. Le aziende dei settori aerospaziale, movimento terra, energia, meccanica generale e automotive si rivolgono a Kennametal per essere aiutate a produrre con la massima precisione ed efficienza. Ogni giorno circa 9.000 dipendenti collaborano con i clienti in oltre 60 Paesi per renderli sempre più competitivi nei rispettivi mercati di riferimento. Nell'anno fiscale 2020 Kennametal ha generato un fatturato di quasi 1,9 miliardi di dollari. Per saperne di più, si prega di visitare il sito www.kennametal.com. Segui @Kennametal su Twitter, Instagram, Facebook, LinkedIn e YouTube.