LE MAGAZINE l'industriale présente, tous les quinze jours, l'offre de nouveaux et d'occasion machines-outils disponibles chez certains détaillants spécialisés; et aussi des interviews, des nouvelles, de l'économie, salons commerciaux, des nouvelles de l'industrie ...

TROUVEREZ PLUS»
MACHINES EN VENTE

Recherche parmi des milliers de machines-outils d'occasion, neufs, de ventes aux enchères, liquidations et des faillites.

ANNONCES DES RECHERCHES

Annonces des recherches de machines-outils.

VENDEZ VOTRE MACHINE

Inscrivez-vous et vendez vos machines-outils neuves et d’occasion.

LE MAGAZINE
l'industriale présente, tous les quinze jours, l'offre de nouveaux et d'occasion machines-outils disponibles chez certains détaillants spécialisés; et aussi des interviews, des nouvelles, de l'économie, salons commerciaux, des nouvelles de l'industrie ...
Feuillette dernier
magazine
ABONNEMENT
AU MAGAZINE
TROUVEREZ PLUS»
RECHERCHER 
DÉTAILLANT
détaillant
nation
province
EXPOSITIONS
Les principales FOIRES ITALIENNES ET ÉTRANGÈRES liées au monde de la métallurgie
LISTE
TMTS 2018 Taiwan, fiera più grande con novità più smart
In attesa del maggiore evento fieristico di Taiwan, diamo uno sguardo alle statistiche del settimo produttore e nono consumatore di macchine utensili a livello mondiale.

di Marinella Croci


Con il motto “Manufacture Linking • Activate the Future” [Manifatturiero Connesso – Attiva il Futuro, n.d.t.], TMBA, l’Associazione dei costruttori taiwanesi di macchine utensili e accessori, ripropone a novembre la maggiore fiera dell’anno, Taiwan International Machine Tool Show (TMTS) 2018. Un appuntamento da non perdere per cogliere le opportunità di un Paese classificatosi settimo produttore e nono consumatore di macchine utensili a livello mondiale. Un appuntamento al quale non si sottrarranno le imprese più impegnate nell’internazionalizzazione, consapevoli delle enormi opportunità che i Paesi asiatici possono offrire, e quelle che hanno ben compreso che la sfida futura ruoterà intorno al concetto dell’intelligenza in ambito produttivo.

Nel cuore dell’industria taiwanese
Tutto è pronto per la biennale TMTS, in calendario dal 7 all’11 novembre a Taichung, il maggiore distretto industriale taiwanese. A cominciare dall’impeccabile organizzazione, curata dalla TMBA congiuntamente con il governo municipale di Taichung, con la supervisione del Ministero degli Affari Economici e l’Ufficio del Commercio estero, il patrocinio del Consiglio di Taiwan per lo sviluppo del Commercio Estero, co-organizzata da numerose associazioni: Taiwan Association of Machinery Industry, Taiwan Fluid Power Association, Taiwan Mold & Die Industry Association, Taiwan Casting Industry Association, Taiwan Hand Tool Manufacturers’ Association, Taiwan Woodworking Machinery Association, Precision Machinery Development Association of Taiwan, R.O.C., Taiwan Society of Manufacture Engineering and Automation Technology, Taiwan Automation Intelligence and Robotics Association, Taipei Machinery Trader’s Association. E la scelta di Taichung quale location della fiera non è casuale: in questo importante cluster sono concentrati oltre 200 costruttori di macchine utensili e un migliaio di produttori di componenti, che qui hanno le proprie attività di R&S, lavorazione e produzione, assemblaggio, test, vendite e servizi post-vendita. La presenza della filiera manifatturiera completa è valsa al cluster la denominazione di 'Villaggio della Macchina Utensile', con caratteristiche uniche in tutto il mondo, dove componenti e accessori possono essere reperiti nel raggio di 60 km. Queste caratteristiche così come le statistiche sulle presenze fanno di TMTS 2018 il maggiore appuntamento fieristico del Paese.



Il maggiore evento dell’anno
Rispetto alla precedente edizione 2016, TMTS 2018 è cresciuta ulteriormente richiedendo un ampliamento della superficie espositiva, salita da 78.000 a 91.000 mq, mentre il numero degli espositori è passato da 738 a 750, provenienti da 14 Paesi (tra cui l’Italia). Si prevede, come sempre, grande affluenza con la presenza di circa 85.000 operatori del settore, di cui 3.000 provenienti da tutto il mondo. Saranno rappresentati i tradizionali settori espositivi delle fiere internazionali del settore: macchine utensili ad asportazione truciolo; macchine per deformazione lamiera; accessori e componenti, oleodinamica, sistemi di controllo CNC & attrezzature ausiliarie; utensili da taglio, portautensili e sistemi di bloccaggio pezzo, strumenti di misura; sistemi per la produzione smart, robot industriali, Cad / Cam e software; stampa di settore & associazioni. A TMTS 2018 saranno esposte le novità dei grandi nomi taiwanesi che, cavalcando l’onda dell’Industria 4.0, hanno prontamente colto la sfida della tecnologia ‘smart’, inglobando sensori e integrando software e dispositivi mobili per una gestione ottimizzata della produzione, ma sarà consistente anche la presenza dei costruttori internazionali, soprattutto tedeschi, che vedono nel mercato taiwanese grandi opportunità di business. L’evento sarà integrato da incontri mirati con acquirenti internazionali con l’obiettivo di ampliare le opportunità di business e favorire l’interazione tra domanda e offerta.

Settimo produttore, nono consumatore
A livello mondiale Taiwan è il settimo produttore di macchine utensili, con una quota del 5-6% del mercato globale. I 1.801 costruttori di macchine utensili e accessori del Paese, con 40.405 addetti, investono 85 milioni di dollari in R&S e 3 milioni di dollari nell’acquisto di tecnologia. Si tratta prevalentemente di aziende di piccole e medie dimensioni, che si distinguono per la flessibilità nella produzione e rapidità nella consegna grazie a forti sinergie e brevi distanze dai fornitori. Oltre il 90% delle imprese ha infatti sede nella regione centrale del Paese, in particolare nel distretto industriale di Taichung, dove si trova anche il maggiore numero di utilizzatori di macchinari e automazione industriale. La crescente domanda cinese di prodotti di gamma media e celle automatizzate ha favorito nel 2017 la produzione di macchine utensili taiwanesi, che ha registrato un valore totale di 4,29 miliardi di dollari, di cui 3,35 miliardi destinati all’estero, posizionando così il Paese quarto nella classifica dei Paesi esportatori redatta da Gardner Research. Taiwan è anche nono Paese consumatore, con acquisti nel 2017 per 1,78 miliardi di dollari e importazioni per 840 milioni. Le previsioni 2018 sono positive: secondo le più recenti statistiche elaborate dalla TMBA sui dati del Directorate General of Customs, nel primo trimestre dell’anno sono state prodotte macchine utensili per 1,05 miliardi di dollari (+7,6%), esportate per 830 milioni (+20,3%), a conferma della vocazione taiwanese verso l’export: circa l’80% della produzione viene esportata prevalentemente in Cina (33,2%), Stati Uniti (11%), Paesi emergenti asiatici ed Europa. Oltre il 44% dei consumi interni viene soddisfatto dalle importazioni di macchine EDM, laser e ultrasuoni, torni, macchine per forgiatura e stampaggio.

Table4. Taiwan Machine Tools Imports in 2018 Q1 by Destination       Value of thousand of U.S.D

Sourse: Taiwan Directorate General of Customs and Department of Statistics - TMBA